E come

Empoli

Il vino di casa non imbriaca.

E di empoli. Continua la Ruota della Fortuna…ah no, scusate, continua l’abbecedario italiano, e stavolta si ferma in terra toscana, terra di cultura, di comici e soprattutto per noi buon cibo. E stavolta l’UB ha avuto parecchie difficoltà a scegliere le ricette da preparare per l’occasione…tanta scelta, e tanti consigli dagli amici toscani…tra panzanella, acquacotta, ribollita e compagnia bella non sapeva proprio che provare. Ma anche l’UB ha una memoria, seppur pessima, e allora riaffiorano i ricordi del viaggio a Firenze di un paio d’anni fa, in cui ebbe tempo e modo di provare parecchie specialità locali (inutile dire che il ricordo indelebile è quello relativo a una bistecca alla fiorentina da fantascienza). e ovviamente la scelta non poteva che ricadere su pietanze non ancora provate.

Così, dopo un’attenta e scrupolosa ricerca, la prima fermata in terra toscana riguarda l’alta Maremma. Uova briache cipolle bianche, questa la ricetta scelta, semplice ma gustosa.

Dosi per 4 persone:

  • 4-6 uova fresche
  • 400 gr di pane toscano
  • ½ litro di vino rosso
  • 300 gr di cipolle bianche
  • olio extra vergine
  • sale
  • pepe
  • aceto balsamico
  • rosmarino

Preparazione:

Si mettono le uova in un bollitore, immergendole però, anziché nell’acqua, nel mezzo litro di vino rosso, e si portano a cottura. Una volta che saranno diventate sode, si tolgono dal bollitore si fanno raffreddare. Si sbucciano le cipolle, si fanno a fettine si mettono in una padella con dell’olio, uno spicchio d’aglio e del rosmarino. Si fanno stufare lentamente, aggiungendo per bagnare per non farle ritirare troppo anche un po’ del vino che abbiamo utilizzato per la cottura delle uova, ed una leggera innaffiata di aceto balsamico.

Si taglia il pane a fette non troppo sottili, e si tosta nel forno. Una volta che le cipolle sono cotte, si sbucciano le uova, che nel frattempo si saranno raffreddate, e si affettano. Si dispongono le fette di pane leggermente tostato nel piatto, vi si pone un leggero strato di cipolle stufate, e sopra ancora le fettine di uovo sodo, ed una spolverata di pepe macinato fresco. A piacere, si può aggiungere un filo di olio extravergine di oliva a crudo.

Esperimento perfettamente riuscito!!!!

Visto che siamo in Toscana, e visti gli ingredienti della ricetta, il film consigliato non può chessere il seguente:

Infine una piccola anticipazione….altre due ricette toscane seguiranno entro la fine del weekend…l’UB ci ha dato veramente dentro questa settimana!!!!