Tag Archive: Piselli


Irio

Abbecedario culinario mondiale:  

[abcLogo]

N di Nairobi – Kenya


Irio

L’abbecedario mondiale continua inesorabile la lunga marcia lungo il globo. Oggi si ferma nel continente nero, precisamente in Kenya. Ovviamente postiamo questa ricetta all’ultimo istante, ma ormai chi segue l’abbecedario ci avrà fatto il callo.

Per questa tappa presentiamo un piatto semplicissimo, ovvero l’irio, a base di pochi ingredienti e rapido da realizzare. Ringraziamo Valentina per l’ospitalità, e passiamo alla descrizione del piatto.

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 patate grandi
  • 1 cucchiaio di crescione (o di spinaci) tritato
  • 150g di piselli
  • 150g di mais
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio q.b.

Preparazione:

 

Pelare le patate e tagliarle a tocchetti spessi. Farle lessare in una pentola d’acqua finché diventano morbide. Schiacciare le patate con una forchetta. Se si utilizzano piselli freschi, lessare anch’essi. Mescolare tutti gli ingredienti, e servire.

 

Ecco il risultato:

wpid-20150726_205631.jpg wpid-20150726_205435.jpg

Annunci

Rasols

Abbecedario della comunità Europea:  

U di ūdens klinģeri
 – Lettonia


Rasols

Labāk nabags ar godu nekā bagāts ar kaunu

Lunedì… primo giorno della settimana…per molti il giorno peggiore…e pure per l’UB. Ma alcuni luned’ è anche il giorno in cui l’UB, come suo solito ormai, inserisce last minute le ricette dell’abbecedario europeo. E anche per la tappa Lettone (a proposito, ringraziamo Brii per l’ospitalità) non potevamo mica mancare al consueto ritardo…per cui ecco, in tutta la sua bontà, la ricetta proposta, ovvero il Rasols (o Rosol)! Il piatto è un contorno a base di patate, di cui riportiamo il consueto resoconto:

Dosi per 4 persone:

  • 4 patate medie
  • 3 uova sode
  • 3-4 carote
  • 3-4 wurstel
  • 5-6 cetriolini sott’aceto
  • 200g di panna acida
  • 100g di maionese
  • 100g di senape
  • 100g di piselli (opzionale)
  • Sale

Preparazione:

Pelare le patate e lessarle insieme alle carote. Se utilizzate i piselli (l’uB ha trovato alcune ricette con e senza piselli), lessate anch’essi, e lasciare raffreddare. Nel mentre, preparare la salsa mescolando panna acida, maionese, e panna. Tagliare i cetriolini, le patate, le carote, i wurstel e i cetriolini a tocchetti, e mescolarli con la salsa ottenuta in precedenza (e i piselli opzionali). Lasciar riposare in luogo fresco prima di servire.

Ed eccola. Ardievas!

20140310_134845

Bisi in Tecia

T come Trieste

La femine a ten su tre cjantons da cjase o a ju sdrume ducj cuatri

Puff, pant, argh….stavolta siamo forse fuori tempo massimo, l’UB comincia a perdere colpi…impegni di lavoro hanno tenuto il vostro supereroe del gusto impegnato per qualche tempo, ma inserisce comunque la ricetta per l’abbecedario culinario. tappa friulana, e ringraziando Fiordisale per l’ospitalità, ecco la ricetta scelta: i bisi in tecia!

Dosi per 4 persone:

  • 800 g di piselli
  • 30 g di pancetta
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio affettato
  • 1/2 bicchiere di aceto bianco
  • Rosmarino
  • Olio
  • Sale
  • Pepe 

Preparazione:

Mettere in una padella 4 cucchiai d’olio e fare dorare la pancetta tagliata a dadini, l’aglio e la cipolla.
Versare i piselli e il rosmarino, salando, pepando e mescolando per alcuni minuti. Versare l’aceto e cuocere per 15 minuti a fuoco basso. Mangiare!!!!

C come

Chioggia

Chi magna puina, poco camina

Seconda ricetta per la lettera c….ovvero chioggia…ovvero Veneto. Si, perché l’UB stavolta ha deciso di fare il bis. E per la prima volta c‘è il gemellaggio Abbeccedario-cucchiaio d’Argento…infatti la ricetta è stata presa proprio dalla bibbia culinaria. Ricetta scelta…risi e bisi. Rapidamente, come rapida è tutto sommato la preparazione del gustoso (se cucinato da chiunque non sia l’UB) piatto, passiamo alla descrizione dettagliata.

Dosi per 4 persone:

  • 800 g di piselli
  • 300 g di riso
  • 50 g di pancetta magra o prosciutto crudo
  • 40 g di Grana Padano grattugiato
  • 1/2 cipolla
  • prezzemolo
  • olio
  • sale
  • pepe


Preparazione:

Sgusciate i piselli e teneteli da parte. Lavate i baccelli, lessateli in abbondante acqua salata e passateli al mulinetto o frullateli, deve risultare un composto alquanto fluido. In un tegame scaldate due cucchiai d’olio, fatevi dorare la pancetta e la cipolla ben tritate, dopo 5 minuti aggiungete il riso, mescolate bene e bagnatelo con il brodo caldo dei baccelli, mescolate con cura e dopo 5 minuti unite i piselli, mescolate e portate a cottura il riso versando un mestolo di brodo alla volta. Alla fine deve risultare un composto piuttosto morbido. Regolate sale e pepe, aggiungete un po’ di prezzemolo tritato e servite con Grana Padano grattugiato a parte.

Note:
Vista l’improvvisa scelta della ricetta l’UB non ha potuto utilizzare i piselli freschi…sono stati usati i piselli surgelati, e il brodo dei baccelli è stato sostituito con del brodo vegetale…insomma stavolta l’UB ha un po’ barato…ma ha apprezzato comunque la ricetta!

Piselli Semplici

Reportage #5

Piselli Semplici
(Guisantes Sencillos) 


 I piselli son sempre nelle frasche

“Dopo una lunga ed estenuante preparazione…”. Avrei potuto aprire così il resoconto della ricetta, ma non sarei stato molto credibile, vista la semplicità e la rapidità dell’ultima fatica (si fa per dire) culinaria. D’altronde il nome della ricetta, primo estratto della bibbia spagnola “1080 recetas de cocina”, rende alla perfezione e non può trarre in inganno.

Così l’UB, che nel frattempo nel tempo libero è diventato un Philosophiæ Doctor, si è cimentato in questa semplice, rapida, ma soprattutto buona ricetta a base di piselli e prosciutto (ci scuserete se non ci è stato possibile reperire in Italia il prosciutto del tipo “Serrano”, orgoglio iberico…)

Dosi per 4 persone:

  • 1,5 kg circa di piselli freschi (o poco meno della metà se si utilizzano piselli già sbucciati, es. surgelati)
  • 2 cipolle piccole
  • 3 cucchiai di olio d’oliva
  • 100g di prosciutto crudo a tocchetti
  • 3 cucchiaini di zucchero
  • Sale
  • Un bicchiere d’acqua

Preparazione:

Tritare la cipolla e sbucciare i piselli, se si adoperano quelli freschi. Attenzione: se si vuole che questo piatto costituisca solo un contorno considerare circa 250g di piselli.

In un tegame far soffriggere la cipolla, tritata, fino a doratura. Aggiungere i piselli, lo zucchero e l’acqua. Far cuocere a fuoco medio, chiudendo il tegame con un coperchio. Se si utilizzano i piselli freschi cuocere per 15-20 minuti, altrimenti bastano pochi minuti. Aggiungere successivamente il prosciutto, salare e continuare la cottura per 10-15 minuti, fino a far evaporare l’acqua. Servire e gustare!

 

 

 

Il film consigliato è ovviamente La principessa sul pisello (senza doppi sensi, brutti pervertiti!)

Mentre il sottofondo musicale consigliato è sta famosissima canzone (mah….):  Love Of Lesbian – Te hiero mucho ( Historia del amante guisante).