Archive for ottobre, 2014


Keke fa’i

Abbecedario culinario mondiale:  

A di Apia -Samoa

Keke fa’i

Finito un viaggio, ne comincia un altro, ancora più arduo e affascinante. Dopo aver girovagato prima per l’Italia, e poi per tutta Europa, la logica conseguenza è espandere i propri orizzonti culinari e spingersi verso mete in tutto il mondo. Comincia così l’abbecedario mondiale, per il quale la prima tappa consiste nel fermarsi nelle isole Samoa…tra sabbia, acqua cristallina e noci di cocco, diamo il giusto tempo alla preparazione di una specialità locale. L’UB ha scelto una torta a base di banane. Come da tradizione ringraziamo il blog ospitante e la padrona di casa, che per questa tappa è Marta, e di seguito riportiamo la ricetta!

Dosi:

  • 350g di farina
  • 150g di zucchero
  • 125g di burro
  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 150ml di latte tiepido
  • 2 banane medie

 

Preparazione:

Mescolare la farina col sale e il lievito. Con le fruste, impastare lo zucchero col burro ammorbidito fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungere le uova e la vaniglia, continuando a mescolare. Schiacciare le banane e unirle al composto. Sciogliere il bicarbonato nel latte e versare il tutto nel composto. Impastare aggiungendo la farina. Mescolare per qualche minuto, e versare l’impasto in una teglia imburrata. Infornare a 180° per una mezz’oretta. Lasciar raffreddare e mangiare. Potete farcire la torta con panna, crema o cioccolato.

 

20141011_162606

Annunci
C’è una parola che va tanto di moda ed è “virale”. Qualcosa diventa virale perché tutti lo vogliono, tutti lo conoscono, tutti ne parlano… Ecco, l’abbecedario culinario d’Europa non è diventato virale, però rileggendo il suo post di apertura del Gennaio 2013, si parlava di 16 blog che a blog unificati annunciavano il viaggio (virtuale) culinario europeo, e quest’anno? Quest’anno abbiamo un calendario già pronto, abbiamo un gruppo di 29 blogger che compongono la nostra carovana, tra ambasciatrici, ambasciatore, “semplici” viaggiatrici e un’Aiuolik.
Ebbene signori, noi siamo pronti e siamo lieti di annunciarvi:

L’ABBECEDARIO CULINARIO MONDIALE

Avete capito bene, questa volta giriamo (virtualmente) il mondo e lo mettiamo sul piatto, letterina per letterina!

 

Anche questo viaggio consta di un ambasciatore/ambasciatrice per ogni letterina e anche quest’anno ci aspettiamo che siate in tanti a viaggiare con noi, che sia per una tappa o per tutto il viaggio o ogni volta che avete il trolley pronto e vi volete aggiungere.

Questa volta però ogni lettera è associata a una città, rappresentativa di una nazione e l’ambasciatore/ambasciatrice ha l’onore di aprire le danze con un piatto tipico a sua scelta. In seguito, tutti gli altri partecipanti/viaggiatori possono pubblicare una ricetta tipica di quel luogo. Semplice, no?Più brevemente, se volete partecipare ricordatevi la regola delle 4W:

  1. WHEN: ogni 3 settimane esce una lettera;
  2. WHAT: potete pubblicare una qualsiasi ricetta (o anche più di una) della nazione rappresentata da quella lettera (la ricetta può iniziare con qualsiasi lettera!);
  3. WHERE: la ricetta la pubblicate nel vostro blog e poi lasciate il link al blog ospite come commento al suo post di apertura;
  4. WHO: chiunque abbia un blog può partecipare, più siamo e più ci divertiamo quindi sarebbe fantastico fare più tappe possibili tutti assieme, ma potete partecipare anche solo per una lettera, anche una lettera sì e una no, anche solo i mesi dispari!

Il post deve includere un riferimento all’evento e al blog ospitante, mentre l’utilizzo del logo dell’evento (ovvero l’immagine che vedete un po’ più su) è facoltativo (ma gradito). Potete anche utilizzare ricette dal vostro archivio: basta aggiungere il riferimento all’evento e procedere come sopra.

Se è tutto chiaro, ecco quindi il calendario, non fatevi spaventare dalle date, il viaggio sarà piacevolissimo in nostra compagnia!

Viaggiare con noi è gratis, si apprendono tante cose e troverai sempre un sorriso, che aspetti a preparare il trolley anche tu?