Archive for marzo, 2013


Abbecedario della comunità Europea:  

D di Drob – Romania

Ardei Umpluti
(Peperoni Ripieni)

A lăsa pe cineva să fiarbă in zeama lui

Bună ziua tuturor! Ed eccoci giunti alla quarta tappa dell’avventura culinaria della comunità europea. Prima di tutto, l’UB coglie l’occasione per augurare una buona Pasqua a tutti i lettori…mi raccomando, dateci dentro con il pranzo pasquale!

Per quanto riguarda l’appuntamento dell’abbecedario, ci fermiamo stavolta in Romania, dove tra un castello e un vampiro si trova buonissimo cibo. Protagonista della tappa rumena è un piatto tipico, ma che si è diffuso anche nei balcani. La ricetta scelta riguarda i peperoni ripieni alla rumena (ardei umpluti). Ringraziamo l’ambasciatrice di questa tappa, Cristina, e passiamo alla ricetta.

Ingredienti:

  • 6 peperoni
  • 100g di riso
  • 400g di carne macinata
  • 600g di passata di pomodoro
  • 2 cipolle piccole
  • Prezzemolo
  • Paprika dolce
  • Alloro
  • Finocchio
  • Zucchero
  • Olio

Preparazione:

Cuocere il riso in acqua abbondante e salata. A metà cottura spegnerlo e ritirarlo. Lavare bene i peperoni, togliere il gambo col coltello, e pulirli internamente, eliminando i semi.

Far rosolare la cipolla per 2 minuti nell’olio, aggiungere il riso e un po’ d‘acqua e cuocere per 5 min. Togliere dal fuoco. In un contenitore mischiare la carne,il riso, la cipolla, il prezzemolo e la parte verde del finocchio. Salare e pepare, e riempire i peperoni.

Metterli in una pentola, aggiungere la passata di pomodoro con acqua e un cucchiaino di zucchero. Il liquido deve coprire i peperoni, cuocerli per 60-70 min. a fuoco moderato, mettendo sale e foglie di alloro.

Ecco il risultato:

DSC01524

Un saluto a tutti, alla prossima tappa! Alo!



Annunci

Baccalà alla Gomes de Sá

Abbecedario della comunità Europea:  

C di Canja – Portogallo

Bacalhau à Gomes de Sá
(Baccalà alla Gomes de Sá)

A fome é a melhor cozinheira

Olá a todos! Siamo ordunque giunti anche alla terza tappa dell’abbecedario europeo, e stavolta ci si ferma in terra lusitana! Portogallo, terra di spiagge, santuari e cristiano Ronaldo…terra in cui l’UB ancora non è stato, ma spera di poter colmare questa lacuna per altri scopi…(l’UB in fondo ha una vita fatta non solo di eventi culinari…almeno in parte!).

Portogallo, terra di grandi sapori, in cui il baccalà svolge un ruolo importante nelle tradizioni culinarie….e di baccalà si occupa l’UB, proponendo la prima ricetta lusitana. UB che già si è districato in diverse ricette, tra cui una molto simile a questa…ogni scusa è buona per gustare certi piatti…. Nel ringraziare Patrizia per l’ospitalità, proponiamo il Baccalà alla Gomes de Sá. La ricetta porta il nome del cuoco che inventò il piatto nel XIX secolo a Oporto, nel “Restaurante Lisbonense”.

Dosi per 6 persone:

  • 1kg di baccalà ammollato e dissalato

  • 1200g di patate

  • 2 cipolle

  • 100g di olive snocciolate

  • Prezzemolo tritato

  • Pepe e sale q.b.

  • Olio E.V.O.

 

Preparazione:

Lasciare il baccalà in ammollo 1-2 giorni. Risciacquarlo e togliere pelle e spine delicatamente. Dopo averlo tagliato a pezzetti di media grandezza, cuocerlo a fuoco medio in acqua bollente non salata per una decina di minuti, quindi scolarlo bene.

Nel mentre pelare e tagliare a rondelle le patate, e sbollentarle in acqua salata per qualche minuto, e scolarle successivamente.

In abbondante olio extravergine d’oliva far dorare e ammorbidire a fuoco basso le cipolle, senza che divengano scure.

In una teglia versare un po’ di olio, stendere uno strato di patate, pepare, poi adagiare i pezzi di baccalà e, sopra, le cipolle. Proseguire nello stesso modo sino ad esaurimento degli ingredienti. Spargete sull’ultimo strato le olive denocciolate.

Irrorare la superficie con altro olio, infornare a 180°, cuocere per 30 minuti, sino a quando la superficie risulterà ben dorata; 1-2 minuti prima del’avvenuta cottura, ecospargere il contenuto della teglia con un po’ di prezzemolo tritato, quindi rinfornate per i restanti minuti.

In genere questo piatto è servito con spicchi di uova sode….ovviamente all’UB non potevano non distruggersi gli spicchi….ma questa è un’altra storia…l’UB documenta tutto!!

DSC01517
DSC01518

Bom apetite!!!!

E come sempre, lasciamo una carrellata delle maggiori attrazioni lusitane!

portugal