Archive for dicembre, 2012


16 blog hanno il piacere di annunciare quest’oggi all’unisono, si potrebbe dire in eurovisione, un nuovo entusiasmante viaggio culinario che inizierà il 7 Gennaio 2013:

L’ABBECEDARIO CULINARIO

DELLA COMUNITÀ EUROPEA

Come direbbe De Gregori “alla fine di un viaggio c’è sempre un viaggio da ricominciare” e così dopo aver percorso la nostra Italia in lungo e in largo, da Aosta a Zocca, passando per Domodossola,  scendendo a Napoli e poi ancora più giù sino a Siracusa per poi risalire a Trieste, non siamo per niente stanchi e abbiamo ancora voglia di preparare la nostra valigia virtuale e di prendere in mano il nostro mestolo reale!
Avete capito bene, quest’anno l’abbecedario ci porterà in Europa, l’Europa della Comunità Europea, quella composta da 27 stati, ovvero 26 + 1, ovvero uno stato per lettera più la nostra Italia, ampiamente rappresentata dall’Abbecedario Culinario d’Italia appena conclusosi. E se ancora non ci credete, ecco la mappa!
Siccome ci piace la compagnia e l’anno scorso il viaggio è stato meno faticoso perché percorso assieme, anche quest’anno spetterà a un blog diverso ospitare ciascuna lettera, però c’è qualche novità e allora eccovi tutte le regole, da leggere attentamente:
  • Ogni lettera è associata a un piatto tipico di una nazione della Comunità Europea;
  • Ogni lettera è ospitata da un blog diverso;
  • Il blog ospite pubblica la ricetta corrispondente alla sua lettera;
  • Gli altri blog che vogliono partecipare pubblicano una ricetta –diversa da quella del blog ospite!– tra le ricette tipiche della nazione ospitata.
Più brevemente, se volete partecipare ricordatevi la regola delle 4W:
  • WHEN: ogni 3 settimane esce una lettera;
  • WHAT: potete pubblicare una qualsiasi ricetta della nazione rappresentata da quella lettera (la ricetta può iniziare con qualsiasi lettera!), eccetto la ricetta pubblicata dal blog ospite;
  • WHERE: la ricetta la pubblicate nel vostro blog e poi lasciate il link al blog ospite come commento al suo post di apertura;
  • WHO: chiunque abbia un blog può partecipare, più siamo e più ci divertiamo quindi sarebbe fantastico fare più tappe possibili tutti assieme, ma potete partecipare anche solo per una lettera, anche una lettera sì e una no, anche solo i mesi dispari!
Non è ancora chiaro? Ecco un esempio:
Il 7 Gennaio Mony del blog Gata da Plar inizierà ospitando la lettera A con la ricetta della Appeltart che rappresenterà i Paesi Bassi. Da quel momento ci saranno 3 settimane di tempo per pubblicare una qualsiasi ricetta dei Paesi Bassi che non sia la Appeltart. Una volta pubblicata, lascerete il link come commento al post di Mony.

Bene, ora dovrebbe essere tutto chiaro e quindi siete pronti per l’elenco delle lettere, ovvero delle ricette, ovvero delle nazioni, ovvero dei blog ospite!

  • A come Appeltart
    • Nazione: Paesi bassi
    • Blog ospite: Gata da plar
    • Periodo: dal 07/01/13 al 27/01/13
  • B come Bryndzové halušky
    • Nazione: Slovacchia
    • Blog ospite: Crumpets & Co.
    • Periodo: dal 28/01/13 al 17/02/13
  • C come Canja
    • Nazione: Portogallo
    • Blog ospite: La Melagranata
    • Periodo: dal 18/02/13 al 10/03/13
  • D come Drob
  • E come Escargot
  • F come Frikadeller
  • G come Gulash
    • Nazione: Ungheria
    • Blog ospiteCindystar
    • Periodo: dal 13/05/13 al 02/06/13
  • H come Hong am Rèisleck
    • Nazione: Lussemburgo
    • Blog ospite: Girli chef
    • Periodo: dal 03/06/13 al 23/06/13
  • I come Irish stew
  • J come Jacket potatoes
    • Nazione: Regno Unito
    • Blog ospiteFood 4 thought
    • Periodo: dal 15/07/13 al 04/08/13
  • K come Kalakukko
  • L come Laxpudding
  • M come Moussaka
  • N come Njoki
    • Nazione: Slovenia
    • Blog ospiteTutto a occhio
    • Periodo: dal 07/10/13 al 27/10/13
  • O come Orsotto
    • Nazione: Estonia
    • Blog ospite: Cafe Lynnylu
    • Periodo: dal  28/10/13 al 17/11/13
  • P come Paella
    • Nazione: Spagna
    • Blog ospiteBurro e Zucchero
    • Periodo: dal 18/11/13 al 08/12/13
  • Q come Quarkkäulchen
    • Nazione: Germania
    • Blog ospiteBriciole
    • Periodo: dal 09/12/13 al 29/12/13
  • R come Ross Fil-Forno
  • S come Sachertorte
    • Nazione: Austria
    • Blog ospiteTorte e dintorni
    • Periodo: dal 20/01/14 al 09/02/14
  • T come Trdlo
    • Nazione: Repubblica Ceca
    • Blog ospite: Ricette di cultura
    • Periodo: dal 10/02/14 al 02/03/14
  • U come Undens Klinger
    • Nazione: Lettonia
    • Blog ospiteBriggis’home
    • Periodo: dal 03/03/14 al 23/03/14
  • V come Vedarai
    • Nazione: Lituania
    • Blog ospite: Mestolando
    • Periodo: dal 24/03/14 al 13/04/14
  • W come Waterzooi
  • X come Xirotigani
  • Y come Yahni
    • Nazione: Bulgaria
    • Blog ospite: Nastro di raso
    • Periodo: dal 26/05/14 al 15/06/14
  • Z come Żurek
    • Nazione: Polonia
    • Blog ospite: Cucina precaria
    • Periodo: dal 16/06/14 al  06/07/14

Ricordatevi, non si vince niente ma si regalano tanti sorrisi… e se vi piacciono i nostri sorrisi, seguiteci anche su Facebook!

Annunci

Risotto al Pesto alla Siciliana

Reportage #12
Risotto al Pesto alla Siciliana

newspaper (4)

 

Ora che l’abbecedario si è concluso, vi starete chiedendo se si ferma anche l’UB. E se non ve lo state chiedendo, allora buon per voi…ma sappiate che l’UB non si ferma. Si prende delle pause, forse, ma non si tira indietro dalle sue missioni culinarie!

Quindi bando alle ciance, e postiamo una ricetta preparata qualche settimana fa, ma che ancora aspettava di essere inserita in questo blog. La ricetta scelta è un risotto a base di…pesto alla siciliana, di cui già si è parlato in questo articolo.

Infatti il buon vecchio UB a volte si cimenta nuovamente in avventure passate, e stavolta è tornato al pesto siciliano. Ma poteva il nostro eroe non proporre qualcos’altro? Ovviamente no, ed ecco infatti la ricetta proposta!

 

Dosi per 4 persone:

  • 300g di riso
  • 100g di pesto alla siciliana
  • 200g di piselli
  • 1/2 cipolla
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1l di brodo vegetale
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • Olio d’oliva
  • Noce moscata

 

Preparazione:

In un tegame portare ad ebollizione l’acqua e bollire i piselli per alcuni minuti. In una padella antiaderente scaldare l’olio, quindi soffriggerci la cipolla finemente tritata. Quando sarà leggermente imbiondita unire il riso e tostarlo, mescolandolo qualche minuto. Sfumare con il vino bianco, quindi aggiungere il brodo caldo, poco per volta. Quando il riso sarà quasi cotto aggiungere il pesto alla siciliana e mescolare con cura, unire i piselli, il prezzemolo tritato, la noce moscata e amalgamare bene. Terminare la cottura e servire!

Ed ecco il riso in tutto il suo splendore!

DSC01418