Archive for settembre, 2015


Llapingachos

Abbecedario culinario mondiale:  

[abcLogo]

Q di Quito – Ecuador

Llapingachos

E siamo ancora in Ecuador, tappa attuale dell’abbecedario mondiale. Per l’occasione, si propone per questa tappa un piatto tipico e semplice della cucina ecuadoriana. I llapingachos sono delle sorte di pancake di patate ripieni di formaggio, cotti alla piastra o fritti, e in Ecuador costituiscono un contorno per diverse pietanza. I llapingachos sono inoltre gustati guarnendoli con diverse salse, con salsicce arrosto o con uovo fritto. Un tipico condimento è l’aji criollo, proposto dall’UB qui, e utilizzato proprio per gustare questa pietanza.

Ancora una volta ringraziamo Alessandra e il suo blog, e passiamo alla descrizione del piatto.

 

Ingredienti per 10-12 llapingachos:

  • 5 patate medio-grandi
  • 2 cucchiai d’olio
  • 1 cipolla
  • 2 cucchiaini di “achiote” (o curcuma o paprika)
  • 50g di formaggio grattuggiato
  • Un pizzico di sale
  • Olio per friggere (se si sceglie di friggerli)

Preparazione:

Tritare la cipolla, e fatela rosolare per 5 minuti nell’olio caldo insieme all’achiote. Non avendolo trovato da nessuna parte, l’UB lo ha sostituito con un mix di curcuma e paprika dolce. Pelare le patate, tagliarle a tocchetti e lessarle per una ventina di minuti. Schiacciarle e impastarle con le cipolle e il sale. Lasciare riposare per almeno mezz’ora. Creare poi delle palle di impasto, fare un buco al centro e inserire un po’ di formaggio grattuggiato. Chiudere e schiacciare ogni palla, in modo da creare dei dischi. Lasciare a riposo in frigorifero per mezz’ora.

Se si vuole friggere, scaldare abbondante olio e versarvi i llapingachos, girandoli dopo un paio di minuti. Una volta dorati e croccanti, lasciar riposare qualche minuto e servire. Se, come l’UB, si usa una piastra, scaldarla e mettervi i llapingachos, facendo attenzione a non sfaldarli. Cuocere ogni lato per 3-4 minuti, levare dalla piastra e servire.

Ecco il risultato, con l’aji criollo utilizzato per guarnire.:

wpid-wp-1443361831634.jpg
wpid-wp-1443362894483.jpg

 

Annunci

Aji Criollo

Abbecedario culinario mondiale:  

[abcLogo]

Q di Quito – Ecuador

Aji Criollo

L’abbecedario mondiale riprende il suo cammino, e dopo aver saltato (per la prima volta in carriera) la tappa precedente, torniamo a galla e risaliamo sul treno culinario, arrivando stavolta in Ecuador.

La prima proposta è una salsa piccante, utilizzata per diversi condimenti (e che l’UB utilizzerà per la successiva proposta ecuadoriana), a base di peperoncini e cipolle, l’aji criollo.

Ringraziamo Alessandra e il suo blog, ospitante per questa tappa!

 

Ingredienti:

  • 4 peperoncini verdi piccanti (es. jalapeño)
  • 3 spicchi d’aglio
  • Succo di mezzo limone (o di lime)
  • 1/2 cipolla
  • 2 cucchiai di olio
  • Coriandolo
  • Un pizzico di sale

Preparazione:

Tritare i peperoni (l’UB ha utilizzato dei jalapeño) dopo aver eliminato i semi, tritare la cipolla e versarli in una ciotola. Incorporare tutti gli altri ingredienti, mescolandoli per amalgamare. Lasciar riposare una decina di minuti.

Ecco il risultato:
wpid-wp-1443361831621.jpg